Pluripremiata “mini” macchina da caffè

Pluripremiata “mini” macchina da caffè
(11 votes, average: 4.09 out of 5)
Loading ... Loading ...

E’ la più piccola macchina da caffè a cialde esistente. Ha vinto innumerevoli premi di design internazionali. Sette per l’esattezza. E può vantare il sigillo di qualità dell’inflessibile “Stiftung Warentest”, teutonica associazione consumatori tedesca. La WMF1, dopo il successo riscosso dalla prima versione Silver, è stata recentemente lanciata anche nella nuova veste Silver/Black. E presentata all’IFA, la più grande fiera dedicata agli elettrodomestici e al design, che si è appena conclusa, il 7 settembre, a Berlino.

Lo storico marchio Wmf ha sfornato, insomma, un altro prodotto avviato a superare la propria semplice funzionalità per imporsi come oggetto di design. Dimensioni ridottissime, si diceva, solo 194 x 132 x 191 mm, in cui è inglobata pure la tazza in porcellana per il caffè. Contenitore acqua integrato (da ricaricare a ogni uso), avvolgimento del cavo sul fondo, un solo pulsante per la preparazione. Ora il tutto presentato anche nell’accattivante, ma essenzialissima combinazione cromatica nero-argento.

Poco più di un chilo e mezzo di macchina da caffè, facilmente trasportabile e posizionabile ovunque: camera da letto, ufficio… Come funziona? Si ripone nell’apposito spazio la cialda, si preme il pulsante e in meno di un minuto la tazza di caffè fresco è pronta.

Share

Piaciuto l'articolo? Sostieni Amici del Caffè con una donazione.



Diritti riservati. E' possibile divulgare l'articolo copiando il titolo ed esclusivamente la parte in neretto, citando la fonte e inserendo sempre il link alla pagina originale.