Ottobre, mese del caffè equo-solidale

Ottobre, mese del caffè equo-solidale
(2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading ... Loading ...

E’ in pieno svolgimento il Mese Fairtrade 2010 per il commercio equo-solidale. L’iniziativa, promossa dalle organizzazioni che si riconoscono sotto il marchio internazionale Fairtrade per il commercio sostenibile, è sostenuta da amministrazioni pubbliche, aziende private e varie ONG.

Il fulcro organizzativo dell’evento ha luogo in Spagna dove tra gli enti coinvolti si notano i comuni di Madrid, León e Saragozza e imprese tra le quali Starbucks e la catena di ipermercati Eroski, tutti uniti sotto la bandiera del Comparte Café del Bueno a recitare lo slogan che il café del Bueno è due volte buono: per chi lo beve e per chi lo coltiva. Si tratta infatti di una serie di iniziative volte a dare visibilità ai prodotti marchiati fairtrade che hanno la ragione di esistere nel dare un adeguato riconoscimento economico ai  produttori di determinati beni coloniali tra cui, appunto, il caffè.

Lo sviluppo sostenibile fairtrade si basa essenzialmente sull’attribuzione di un giusto prezzo ai prodotti e sul riconoscimento al produttore di un ritorno economico significativo, di incentivi alla produzione, di accesso al credito facilitato e di relazioni commerciali stabili. In questo sistema di commercio gli stessi produttori sono co-proprietari della certificazione e partecipano attivamente alle decisioni.

Tra le manifestazioni in programma vi sono conferenze ed esposizioni di cibi e bevande in varie città tra cui Madrid, Barcellona, Valencia e Pamplona, degustazioni in tutti gli Starbucks spagnoli e assaggi gratuiti nei tanti negozi di commercio equo-solidale.

Per approfondire: mesfairtrade.org

Share

Piaciuto l'articolo? Sostieni Amici del Caffè con una donazione.



Diritti riservati. E' possibile divulgare l'articolo copiando il titolo ed esclusivamente la parte in neretto, citando la fonte e inserendo sempre il link alla pagina originale.