MIG: gelato e una goccia di caffè

La MIG – Mostra Internazionale del Gelato artigianale – è giunta alla sua 51esima edizione. Avrà inizio domenica 28 novembre e si protrarrà fino a mercoledì 1 dicembre a Longarone Fiere, in provincia di Belluno. Aderiranno alla rassegna gelatieri per essere informati sulle nuove proposte presentate dalle aziende di settore, aziende produttrici di macchinari, attrezzature, prodotti semilavorati e torrefattori per competere in un mercato sempre più esigente. Gli operatori del caffè presenti al MIG saranno: Caffé Perte, Dama Caffè, Goppion Caffè, Varenesina Caffè, Lazzarin Caffè, Manuel Caffè, Pavan Caffè, Bristot e la torrefazione Caffè Gourmet.

Le novità della fiera non riguardano soltanto il tutto esaurito dei padiglioni a disposizione degli espositori ma anche la modalità con cui è stata lanciata l’iniziativa. Infatti sono stati stipulati da Longarone Fiere degli accordi  per fornire assistenza alle imprese intenzionate a operare in alcuni mercati esteri. L’evento è stato presentato a Nova Gorica (Slovenia)  per promuovere la MIG presso gli operatori di settore dell’area balcanica, in particolare è stata definita una collaborazione con la Fimago doo di Nova Gorica, società che sarà presente con i suoi responsabili a Longarone in occasione della MIG, dove è programmata anche una conferenza sulle potenzialità per il settore gelato in Slovenia e Croazia. Inoltre, considerando l’evoluzione degli scenari economici in atto verso Oriente, non poteva mancare anche in questa occasione l’attenzione verso i mercati cinesi e le molteplici opportunità che un Paese così vasto offre. Il general manager di una società con sede a Pechino sarà presente a Longarone, durante il MIG, a disposizione sia delle aziende espositrici sia di eventuali gelatieri interessati ad investire nella Repubblica Popolare Cinese.

La presenza di aziende leader di settore, italiane ed estere, in fatto di attrezzature, macchine, prodotti, arredamenti e servizi confermano il grande interesse che la storica Mostra del Gelato di Longarone ancora esprime.

Per approfondire
Programma della Mostra Internazionale del Gelato artigianale [.pdf]

Print Friendly, PDF & Email
Share

2 commenti su “MIG: gelato e una goccia di caffè”

  1. Ma è un’opportunità da offrire a chi in quei luoghi ci vive. In fondo quando la gente va a sciare affronta di peggio e per diletto. Chi in quei posti ci vive conosce quotidiani impensati che faremmo meglio a conoscere e condividere. Demando a un Corona o a un Paolini il racconto delle loro terre. (http://www.amicidelcaffe.it/amicidelcaffe/index.php/2010/10/08/un-caffe-a-longarone/) E auguro al Mig, come, all’espresso italiano, un “buon vento” dalla città della bora, che li porti a costruire realtà sempre migliori.

  2. E’ una Fiera collocata troppo fuori mano e fa troppo freddo. Gli organizzatori potrebbero posizionarla in una zona meglio servita, raggiungibile più agevolmente. Magari visin a Venesia ciò!!! Acquisterebbe più visibilità internazionale e la giusta cornice che meriterebbe una manifestazione così importante..o sbaglio!? Acsì, va ben?

I commenti sono chiusi.