Meseta punta alla Cina

Meseta punta alla Cina
(2 votes, average: 4.50 out of 5)
Loading ... Loading ...

Nonostante la Cina sembri essere uno dei mercati più promettenti per la futura diffusione del caffè espresso, le aziende italiane del caffè presenti alla recente fiera FHC di Shanghai sono state poche. Tra queste vi era Meseta, nota torrefazione appartenente al gruppo Co.ind, della quale abbiamo intervistato il responsabile marketing Stefano Urso (a sinistra nella foto).

Le ragioni della scarsa presenza italiana (in termini di aziende operanti nel mondo del caffè) alla più importante esposizione internazionale in Cina che riguarda il settore della ristorazione, potrebbero risiedere nella difficoltà di entrare nel mercato se non attraverso buone entrature locali e anche per le resistenze da parte delle aziende concorrenti a fare squadra e operare in sinergia, azione che neanche l’Istituto nazionale per il Commercio Estero sembra riuscire a stimolare. Tuttavia, l’esperienza raccontata da Urso conferma che il fermento orientale e l’accoglienza riservata alle aziende presenti in fiera sono estremamente incoraggianti.

Per Meseta l’attuale presenza in Cina è propedeutica al momento in cui esploderà il fenomeno caffè, pur nella consapevolezza che per diffondere il gusto dell’espresso sarà necessario «vendere anche la cultura italiana del caffè espresso perché in Cina Starbucks è già arrivata, e quindi per i cinesi il vero caffè comincia a essere considerato quello lungo» ha sottolineato Stefano Urso.

Per riuscire a sbarcare in Cina, Meseta si è affidata al distributore Meseta Shanghai Co Ltd nella persona di Angelo Latini (a destra nella foto) che si sta già attivando per la prossima fiera di aprile vicino a Pechino.

Nei contributi audio, Stefano Urso.

L’esperienza in Cina mettendo a confronto il mercato italiano ed europeo con le potenzialità di quello orientale:

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Le altre aziende italiane presenti in fiera e la mancanza di una strategia comune per moltiplicare le potenzialità di successo nel nuovo territorio:

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

Share

Piaciuto l'articolo? Sostieni Amici del Caffè con una donazione.



Diritti riservati. E' possibile divulgare l'articolo copiando il titolo ed esclusivamente la parte in neretto, citando la fonte e inserendo sempre il link alla pagina originale.