Sir Winston Leonard Spencer Churchill

Sir Winston Leonard Spencer Churchill
(1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading ... Loading ...

“Winston, se fossi mio marito, ti metterei del veleno nel caffè.” E quello pronto: “Nancy, se tu fossi mia moglie, lo berrei.”

Con questo scambio di battute fra Winston Churchill e lady Nancy Astor, la prima donna eletta nel Parlamento inglese, il caffè inglese diventa tramite per battute al vetriolo. Sir Winston Leonard Spencer Churchill (nato nel 1874 e morto a Londra il 24 gennaio 1965) forniva risposte lucidissime anche quando, come in questo caso, proprio sobrio non era.

Con George Bernard Shaw, commediografo progressista che non amava tanto il leader conservatore, riuscì a condensare una risposta micidiale all’invito per la prima di “Pigmalione”: “Riservati due posti per lei alla prima. Venga e porti un amico, se ne ha”. E Churchill tagliente: “Impossibile venire alla prima. Attendo la seconda rappresentazione, se ci sarà”.

E’ stato un politico, storico, giornalista e filosofo britannico. Ha guidato la Gran Bretagna durante la seconda guerra mondiale. Primo ministro del Regno Unito dal 1940 al 1945 e successivamente dal 1951 al 1955. Statista, oratore e stratega, vinse il Premio Nobel per la Letteratura nel 1953 per i suoi scritti storici.

Ben conscio del ruolo che si trovava a coprire sostenne che l’abilità politica permette di prevedere quello che accadrà domani, la prossima settimana, il prossimo mese e l’anno prossimo e che la stessa abilità permette, più tardi, di spiegare perchè le previsioni non hanno potuto avverarsi.

Share

Piaciuto l'articolo? Sostieni Amici del Caffè con una donazione.



Diritti riservati. E' possibile divulgare l'articolo copiando il titolo ed esclusivamente la parte in neretto, citando la fonte e inserendo sempre il link alla pagina originale.