Gelato o crema caffè

Il gelato, si sa, fa parte delle nostre abitudini estive. C’è chi lo prende per merenda, chi dopo cena sul lungomare e chi lo sostituisce al pranzo. Ma non a tutti piace il gelato al gusto di caffè. Tra i gusti presenti nelle vaschette delle gelaterie il caffè non raggiunge il fondo come la stracciatella. A volte è troppo amaro e allora si prova ad aggiungere la panna, altre volte è così dolce da diventare stucchevole e bisogna accompagnarlo con un bicchiere d’acqua. Ormai nei bar si è trovata la giusta misura con la fredda crema caffè, un mix di piccoli cristalli di ghiaccio e caffè. C’è anche chi la fa in casa, se volete provare ecco la ricetta.

Ingredienti
3 tazzine di caffè
4 cucchiaini di zucchero
250 ml di panna da montare

Procedimento
Zuccherare il caffè e lasciarlo raffreddare in una tazza. Versare in un contenitore freddo il caffè dopo aver raggiunto la temperatura ambiente e la panna liquida. Montare tutto fino a raggiungere una consistenza da mousse e mettere in freezer per un paio d’ore. L’importante è ricordarsi di estrarlo ogni 15-20 minuti dal freezer e mescolare con cura in modo da rompere il ghiaccio formatosi. Infine servire nelle tazzine con una forchetta in modo da ridurre i pezzi di ghiaccio.

Print Friendly, PDF & Email
Share