Tutti al Mumac

Domenica 2 dicembre il Mumac di Binasco (Milano) aprirà al pubblico dalle 14.00 alle 18.00 per un evento dedicato ai collezionisti, agli appassionati di caffè, agli amanti del design. Un’occasione straordinaria per visitare il museo e le macchine esposte accompagnati dal collezionista Enrico Maltoni.

MumacMumacEnrico Maltoni, a cui appartengono la maggior parte delle macchine esposte al Mumac, il museo della macchina per caffè voluto dal Gruppo Cimbali per celebrare i cento anni dell’azienda, si dichiara pienamente soddisfatto dei risultati ottenuti nei primi due mesi di apertura che hanno attirato visitatori da tutto il mondo.

Cento anni di storia e di design sono quelli raccontati nelle stanze del museo collocato a pochi chilometri dal centro di Milano. Un moderno spazio di circa 1700 mq nell’ambito del sito produttivo di Binasco dove si può ripercorrere la storia del design attraverso 200 macchine da bar dei marchi più prestigiosi dell’industria italiana.

Un racconto che parte dai primi anni del novecento, con un ambiente tipico dei bar Liberty [prima foto a destra] e del ventennio, attraversa gli anni del boom economico italiano [seconda foto a destra] e la nascita di un nuovo modo di vivere rappresentato dalla vita nei bar, sino al fiorire del design e alla sua esplosione con grandi designer degli anni sessanta e settanta. La storia continua con la metamorfosi internazionale vissuta negli anni ottanta e novanta sino ad arrivare nel nuovo millennio con i pezzi più innovativi ad alta tecnologia. Molti pezzi esposti sono rari, alcuni sono prototipi unici al mondo, altri sono modelli di grande successo industriale.

Per approfondire

mumac-espresso.com
espressomadeinitaly.com

Print Friendly, PDF & Email
Share