Il caffè migliora la funzione uditiva

Il caffè migliora la funzione uditiva
(2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading ... Loading ...

La funzione uditiva migliora con il caffè. Questo è l’esito di uno studio condotto da Giorgia Girotto e Dragana Vuckovic del Burlo Garofolo/Università di Trieste. Sono stati presi in considerazione ben 4401 soggetti di diverse comunità isolate provenienti dal Friuli Venezia Giulia, dalla Sardegna, dalla Puglia e da remote regioni del Caucaso e del Centro Asia, quest’ultime raccolte durante la spedizione scientifica Marco Polo.

Diversi test, tra cui un esame audiometrico per valutare la soglia uditiva, hanno permesso di evidenziare che 2-3 tazzine al giorno di caffè mostrano una associazione significativa con una migliore funzione uditiva in ben 4 diverse comunità isolate localizzate in Puglia, Sardegna, Azerbaijan e Tajikistan.

“Nel nostro sistema uditivo cooperano numerossisimi geni, molti dei quali ancora da scoprire, e diversi fattori ambientali. Ancora non sappiamo quali siano davvero i fattori che influenzano la nostra capacità uditiva, ma per la prima volta, questo studio  dimostra come il consumo abituale di caffè sia associato a un miglioramento di questa funzione.” -Dichiara Giorgia Girotto.

Otto variabili analizzate (fumo, cioccolato, caffè, tè, vino, birra, latticini, superalcolici) hanno caratterizzato diversità e congruenze tra le popolazioni, nonostante le notevoli distanze geografiche e culturali e i diversi modi di estrarre la nera bevanda, poco importa se preparata con la moka, alla turca, come espresso o come caffè solubile.

Solo il caffè risulta associato alla funzione uditiva. Molte possono essere le molecole e i meccanismi coinvolti. Dati della letteratura hanno ad esempio dimostrato che il caffè contiene una maggiore concentrazione di molecole antiossidanti (sostanze che proteggono dal danneggiamento cellulare indotto ad es. dai radicali liberi) rispetto a tè, vino rosso e cioccolato.

Inoltre si sa che uno dei principali componenti del caffè è la trigonellina, una sostanza che, in modelli animali, ha un effetto protettivo in presenza di patologia uditiva. Su questo argomento, già nell’aprile del 2009, uno studio supportato dal ministero della Salute e del Welfare della repubblica del Korea, testimoniava miglioramenti in patologie uditive sui topi trattati con trigonellina.

Per maggiori informazione sulla spedizione Marco Polo 2012  [link]

 

Share

Piaciuto l'articolo? Sostieni Amici del Caffè con una donazione.



Diritti riservati. E' possibile divulgare l'articolo copiando il titolo ed esclusivamente la parte in neretto, citando la fonte e inserendo sempre il link alla pagina originale.