Le notizie della settimana n. 137

ilfattoalimentare.it – 11 dicembre 2013
Il caffè piace di più se è ecologico. Uno studio svedese evidenzia come l’etichetta di un prodotto riesce ad influenzare il gusto
Perché aggiungere panna e zucchero se per un buon caffè basta un marchio ecologico? Se lo chiede, in modo un po’ provocatorio, uno studio appena pubblicato su PLoS One su quanto conti la presentazione di un caffè come “amico dell’ambiente” nella percezione del suo sapore. I risultati parlano chiaro: il caffè proposto come ecologico sembra più buono. […]

ilsecoloxix.it – 10 dicembre 2013
Il caffè turco è patrimonio dell’umanità
Il caffè turco è stato riconosciuto quale patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Lo riferisce la stampa di Ankara spiegando che la commissione per la conservazione dell’organizzazione mondiale della cultura di Parigi ha deciso di iscrivere il Turk Kahvesi, da secoli popolarissima bevanda di tutto l’impero ottomano, nella lista dei beni appartenenti al patrimonio immateriale dell’umanità. […]

ansa.it – 10 dicembre 2013
Caffè più caro a chi non dice per favore
Prezzo del caffè maggiorato per chi non si rivolge al cameriere in modo educato: succede in un ristorante di Nizza, ‘La Petite Syrah’ […]

ilfattoalimentare.it – 10 dicembre 2013
Caffè Kimbo ed Esselunga, il produttore è lo stesso ma il prezzo cambia. Poche notizie in etichetta ma il confronto è possibile
Ogni miscela di caffè ha la sua ricetta, e ogni consumatore ha il suo caffè. Proprio perché le miscele sono diverse, è difficile fare confronti diretti tra i prodotti. I cambiamenti nella composizione e nel grado di tostatura dei chicchi determinano il profilo sensoriale, dato da aroma, corposità, intensità, ricchezza e dolcezza di questa bevanda. […]

lastampa.it – 9 dicembre 2013
Valentin Hofer, passione caffè
A Fiè allo Sciliar, tra le Dolomiti, esiste una piccola torrefazione, vero e proprio angolo di gusto e ristoro. Parliamo di Caroma, il locale di Valentin Hofer, primo sommelier di caffè italiano. Nel retro del suo negozio Hofer lavora chicchi di altissima qualità. Qui accompagna i suoi ospiti, lasciandoli inebriare dagli aromi […]

marieclaire.it – 9 dicembre 2013
Guida ai migliori caffè storici d’Italia
Metti una mattina un po’ grigia a Venezia, ultimo giorno della Biennale d’Arte, gli occhi saturi di performance e provocazioni: persino Piazza San Marco, dopo il tour de force, sembra il luogo più rilassante del mondo. Forse perché si è seduti al Cafè Florian […]

lastampa.it – 9 dicembre 2013
Scegliere tra cento caffè diversi
Un tempo Torino era costellata di torrefazioni, ce n’era almeno una in ogni quartiere: avevano in vetrina grandi sacchi di juta con i vari tipi di caffè, le macchine per «torrefarlo» e potevi decidere se comprarlo già macinato o da macinare. […]

vanityfair.it – 5 dicembre 2013
«Il caffè è più buono se il bar è senza slot»
Un sito geolocalizza i locali che non hanno videopoker e macchinette. E c’è chi organizza eventi e flash mob per sostenerlimigliori caffè storici d'Italia

Print Friendly, PDF & Email
Share